Bandi INVITALIA. Gli errori da evitare

INVITALIA, l’Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa, di proprietà del Ministero dell’Economia mette a disposizione diversi strumenti per dare impulso alle aziende esistenti o a chi decide di aprirne una nuova.

Gli strumenti sono tanti ed in continua evoluzione. Partecipare ai bandi sembra facile, ma in realtà le insidie e gli errori sono sempre frequenti. Eccone alcuni

1.Controllare bene i limiti di spesa

E’ previsto sempre un limite massimo di spesa totale o per le singole voci. L’IVA inoltre non è agevolabile, perchè la si recupera. Sbagliare i limiti di spesa significa non ottenere quello di cui si ha bisogno, vanificando tutto il progetto

2.Verificare il possesso dei requisiti

Per poter partecipare ci sono sempre dei precisi vicoli oggettivi e soggettivi. Verificare i requisiti anagrafici dei soci e il rispetto dei tempi per la costituzione della società

3.Identificare ruoli e competenze

I soci della nuova impresa devono avere specifiche competenze nei settori in cui si desidera intraprendere la nuova attività.

4.Crea un valore aggiunto al tuo progetto

E’ sempre necessario e fondamentale lavorare sulle capacità distintive del progetto che si presenta, con precise analisi di mercato, evidenziando i vantaggi competitivi ed identificando le strategie da attuare.

5.Creare un progetto su misura

Il progetto deve essere coerente con le capacità finanziarie; è fondamentale valutare dall’inizio le risorse che saranno acquisite dall’esterno e ciò che verrà fatto internamente.

6.Verificare la copertura finanziaria

Il mutuo agevolato finanzierà una percentuale delle spese, il restante andrà coperto con mezzi propri o con un prestito bancario.

7.Puntare sulla chiarezza del tuo progetto

Il piano d’impresa che verrà presentato dovrà essere chiaro e dettagliato, con un adeguato supporto dati.

8.Fare attenzione alla compilazione

Le domande verranno valutate e ammesse in base all’ordine cronologico di presentazione; essere veloci è quindi fondamentale ma ciò non deve succedere è trascurare l’importanza della completezza e precisione nella compilazione della domanda.

9.Fare attenzione al rispetto delle regole e dei requisiti

I bandi di Invitalia sono incentivi pubblici, regole e requisiti devono essere rispettati alla lettera per non compromettere la finanziabilità del progetto.

10.Preparazione del colloquio con gli esperti

Si tratta di un aspetto importante della valutazione.

Emmebisa, attraverso la sua rete di collaboratori offre un supporto fondamentale per presentare con cura i progetti, seguendo tutte le fasi dall’idea fino alla rendicontazione finale.

Per informazioni o per essere contattati senza impegno basta compilare il seguente modulo:

CONTATTI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

× How can I help you?