Finanziamenti per l’internazionalizzazione

I finanziamenti Sace

Per supportare le imprese che intendono aprirsi ai mercati internazionali, SACE SIMEST mette a disposizione una serie di strumenti specifici

Si tratta di finanziamenti agevolati che coprono le spese relative alle varie azioni necessarie allo sviluppo di un processo di internazionalizzazione e per i quali, dal 15 giugno 2020, una parte fino al 40%  può essere ottenuta come contributo a fondo perduto con limite di 100.000 euro.

I finanziamenti agevolati per l’internazionalizzazione sono strumenti di grande interesse per le imprese, soprattutto di piccole e medie dimensioni, che intendono rivolgersi ai mercati esteri.

Sono previste ben 7 possibili soluzioni agevolative,  in modo tale da poter scegliere la risorsa che meglio si adatta alla tipologia e allo stato di avanzamento del processo di internazionalizzazione della propria impresa.

Beneficiari

Possono beneficiare dei finanziamenti agevolati per l’internazionalizzazione le imprese esportatrici.

Agevolazione

SACE SIMEST concede finanziamenti a tasso agevolato pari allo 0,078%, con una quota concessa a fondo perduto. Il finanziamento a fondo perduto – per un importo massimo concedibile pari a € 100.000 – è concesso nella misura del 40% delle spese ammissibili; l’importo è ridotto al 20% con riferimento specifico allo strumento “Inserimento Mercati Esteri”.

Simest 2020: fino al 40% dei finanziamenti a fondo perduto

Il Decreto Rilancio ha introdotto una deroga alla vigente normativa che disciplina il Fondo 394 (gestito da Simest, per conto del MAECI “Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale”): tutte le imprese che si rivolgeranno a Simest potranno ottenere un finanziamento agevolato, esentandosi dalle prestazioni di garanzia; ovvero, potranno accedere ai finanziamenti senza sottoporsi, dopo la concessione del finanziamento, a un’ulteriore valutazione del merito creditizio da parte delle banche. In questo modo, le PMI beneficiarie potranno ricevere materialmente il finanziamento entro circa un mese dall’avvio dell’istruttoria.

Inoltre, le imprese potranno richiedere fino al 40% del finanziamento a fondo perduto (tranne per il finanziamento Inserimento Mercati Esteri, dove la misura è al 20%), per un importo massimo concedibile a di 100.000 €. Si attende il via libera della Commissione UE per innalzare l’aliquota al 50%.

La modifica prevista dal DL Rilancio è già attiva e sarà valida fino al 31 dicembre 2020.

Investimenti

I finanziamenti agevolati SACE SIMEST a sostegno dell’internazionalizzazione sono disponibili per sette linee di credito specifiche:

  • Patrimonializzazione: spese per il raggiungimento, miglioramento o mantenimento del livello di solidità patrimoniale;
  • Fiere Internazionali, Mostre e Missioni di Sistema: costi di iscrizione con relativi oneri e diritti fissi obbligatori, spese per area espositiva, spese logistiche, promozionali, consulenze connesse alla partecipazione a fiere/mostre, missioni di sistema in Paesi esteri;
  • Inserimento Mercati Esteri: realizzazione di un ufficio/show room/negozio/corner/centro di assistenza post vendita e connesse attività promozionali in un paese estero; nel caso di struttura già esistente, il finanziamento copre tutte le spese relative al personale aggiuntivo ovvero le spese relative all’acquisto o locazione di un’ulteriore struttura di diversa tipologia ovvero in sostituzione di quella esistente;
  • Temporary Export Manager: spese per l’inserimento temporaneo in azienda di figure professionali specializzate;
  • E-Commerce: spese relative alla creazione e sviluppo di una propria piattaforma informatica, spese relative alla gestione/funzionamento della propria piattaforma informatica/market place, spese relative alle attività promozionali ed alla formazione connesse allo sviluppo del programma;
  • Studi di Fattibilità: spese del personale interno (viaggi, soggiorni, indennità di trasferta) ed esterno (compensi, viaggi e soggiorni) per la redazione di studi di fattibilità collegati a investimenti produttivi o commerciali in paesi esteri;
  • Programmi di Assistenza Tecnica: spese per il personale interno ed esterno sostenute per l’avviamento di un programma di formazione del personale operativo all’estero ovvero le retribuzioni a personale interno, comprensive di viaggi e soggiorni, per il tempo effettivamente dedicato al progetto e le spese per personale esterno relative a consulenze specialistiche comprensive dei relativi viaggi e soggiorni.

e-commerce

Realizza la tua piattaforma informatica

Procedimento per richiedere i finanziamenti SACE SIMEST

È possibile richiedere i finanziamenti agevolati per l’internazionalizzazione fino al 31 dicembre 2020. I tempi di erogazione del finanziamento dipenderanno dal momento della effettiva messa a disposizione delle risorse.

× How can I help you?